Il batterista degli Slipknot piange la figlia.

Siamo abituati a considerare gli artisti come delle specie di alieni, ma essendo umani, anch’essi vivono le proprie disgrazie. Ed è proprio una disgrazia famigliare quella che ha colpito Shawn Crahan, batterista della Orror Band “Slipknot” che in un tragico post annuncia la morte della figlia 22enne Gabrielle.

Il post del batterista degli Slipknot Shawn Crahan che annuncia la tragica morte prematura della figlia Gabrielle.

Alla tragica notizia si aggiungono anche i post dei fratelli della ragazza, sconvolti dall’accaduto e i commenti affranti dei fan. Il funerale sarà imminente, come afferma la famiglia, che chiede rispetto e privacy svolgendo la funzione in forma privata.

La causa del decesso non è nota e la famiglia invita a non insistere su questo tema in rispetto del dolore che sta attraversando. Pare che negli ultimi mesi Gabrielle fosse in terapia per uscire dall’alcolismo, lo confermerebbe il suo ultimo post in cui mostra con orgoglio una “moneta” rossa. Quest’ultima viene consegnata ai ragazzi in terapia dopo aver superato un certo lasso di tempo senza bere. Nel messaggio della foto solo una semplice frase “5 mesi” e un emoticon a cuore.

View this post on Instagram

5 MONTHS ❤️

A post shared by Gabrielle Crahan (@crahang6) on

L’ultimo post di Gabrielle mostra la “moneta” rossa, traguardo di astinenza dall’alcool.

Nonostante l’accaduto, pare che The Clown (questo il soprannome del batterista della band) non abbia intenzione di lasciare il tour previsto in agosto in occasione del lancio dell’ultimo album.

Gli Slipknot, attivi dal 1995 e celebri nell’ambiente musicale a livello globale, non sono nuovi a drammi umani. Nel 2010 viene ritrovato il corpo esanime di Paul Gray, bassista e fondatore insieme a Crahan della band. Da allora il suo ruolo è rimpiazzato esclusivamente da turnisti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *